#OBIETTIVOSESSANTAMILAEURO

RESTAURARE IL SEPOLCRETO DEL MARCHESE FERDINANDO


#OBIETTIVOSESSANTAMILAEURO RACCOGLIERE €. 60.000

Il Governo ha lanciato l’ iniziativa:
http://www.governo.it/articolo/bellezzagovernoit/4697


"Per recuperare i luoghi culturali dimenticati il Governo mette a disposizione 150 milioni di euro. Fino al 31 maggio tutti i cittadini potranno segnalare all'indirizzo di posta elettronica bellezza@governo.it un luogo pubblico da recuperare, ristrutturare o reinventare per il bene della collettività o un progetto culturale da finanziare. Una commissione ad hoc stabilirà a quali progetti assegnare le risorse. Il relativo decreto di stanziamento sarà emanato il 10 agosto 2016".

In molti hanno già segnalato il Castello di Sammezzano (che però è un bene privato); inoltre per il Comune di Reggello vi sono due altre importanti campagne in corso: il restauro del “Ponte di Annibale” a Bruscheto e della “Fontana Delcroix” a Saltino – Vallombrosa. Anche queste due sono bellissime iniziative e poiché da nessuna parte si dice che si debba indicare un solo luogo per Comune, queste proposte non si escludono l’un altra.
Il nostro Comitato ha donato nel 2014 al Comune di Reggello il progetto di restauro del Sepolcreto, nel Cimitero di Sociana, dove si trova il corpo del Marchese Ferdinando Panciatichi Ximenes d’Aragona (F.P.X.A.) che fu proprietario e “creatore” di Sammezzano.



OBIETTIVO RAGGIUNTO! GRAZIE A TUTTI QUANTI CI HANNO SOSTENUTO!
Lo scorso 2 marzo abbiamo effettuato il bonifico al Comune di Reggello dell’importo di € 50.000 per il restauro del Sepolcreto Panciatichi ed il 6 marzo abbiamo firmato l’atto di donazione. A breve il Comune potrà iniziare la procedura per l’avvio dei lavori. Ringraziamo tutti quelli che ci hanno sostenuto ed aiutato a raggiungere questo importante traguardo.


Come Comitato stiamo già lavorando per questo obiettivo, ma l’opportunità offerta dalla campagna del Governo potrebbe essere decisiva.
Visto che:
• siamo in un luogo pubblico, che dista dal castello poco più di 100 metri;
• c’è un progetto esecutivo appaltabile;
• non si può pensare ad alcun progetto di recupero di Sammezzano senza salvare la memoria di chi lo pensò e realizzò, ovvero Ferdinando Panciatichi.
Invitiamo tutti coloro che hanno a cuore le sorti di Sammezzano ad inviare entro il 31 maggio una email all’ indirizzo: bellezza@governo.it Indicando:
“SEPOLCRETO PANCIATICHI NEL CIMITERO DI SOCIANA – SAMMEZZANO – REGGELLO (FI);
PROPRIETARIO DEL LUOGO E DESTINATARIO DEL FINANZIAMENTO: COMUNE DI REGGELLO (FI)”
Per maggiori informazioni sul progetto, consultare:
www.comune.reggello.fi.it - www.sammezzano.org
Grazie a tutti per il sostegno.